La migliore libreria online gratuita

Le grandi battaglie dell'esercito romano

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 16/07/2015
DIMENSIONI PER FILE: 3,34
ISBN: 9788862882804
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Livio Zerbini
PREZZO: GRATIS

Livio Zerbini libri Le grandi battaglie dell'esercito romano epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Descrizione:

Se Roma, da piccolo villaggio di pastori, riuscì a divenire un grande Impero, dominando per oltre mille anni il mondo mediterraneo, gran parte del merito va attribuito al suo esercito, che costituì una potente e micidiale "macchina" bellica. L'esercito romano fu l'efficace strumento dell'espansione di Roma sino alla creazione di un Impero che andava dalle Colonne d'Ercole alle sabbie della Nubia, dal Reno al Danubio alle regioni del Mar Nero e agli altipiani del Caucaso. Roma seppe fronteggiare e vincere moltissimi popoli, ma la sua superiorità militare non dipendeva tanto dalla consistenza numerica delle sue truppe, quanto da un'organizzazione, preparazione e specializzazione uniche rispetto agli altri eserciti antichi. La storia di Roma sembra essere così una successione senza fine di guerre, spedizioni militari, battaglie e conquiste a cui parteciparono generali e imperatori. Alcuni di loro sarebbero passati alla storia per il loro genio militare, come Scipione l'Africano, Mario, Cesare, Augusto e Traiano. Zama, Magnesia, Pidna, Campi Raudii, Alesia e Adamclisi sono nomi di località che evocano battaglie vittoriose e successi militari eclatanti. Ma Roma subì anche tragiche sconfitte, come quelle registrate sul fiume Alba, presso le Forche Caudine, a Canne, ad Arausio e a Teutoburgo, che avrebbero potuto mettere a repentaglio le conquiste fatte. La grandezza dell'Impero fu anche quella di fare tesoro delle sconfitte e degli errori compiuti e di sapersi risollevare da drammatici insuccessi militari.

...ercito romano, l'accesso alla carriera militare non era aperto a tutti, infatti era necessario rispondere a precisi requisiti fisici ... Battaglie romane - Wikipedia ... . Ad esempio, la statura media del legionario era pari a 1,60 m e per la prima coorte si sceglievano uomini alti almeno 1,65 m. Imperivm: Le grandi battaglie di Roma (conosciuto anche come Imperivm III, Imperivm World) è un videogioco strategico in tempo reale, sviluppato da Haemimont Games nel 2004. È il terzo videogioco della serie, sequel di Imperivm: Le guerre puniche e seguito da Imperivm: Civitas: il videogioco ha eredita ... Le grandi battaglie dell'esercito romano | Livio Zerbini ... ... . È il terzo videogioco della serie, sequel di Imperivm: Le guerre puniche e seguito da Imperivm: Civitas: il videogioco ha ereditato dal precedente grafica e sistema di gioco, aggiungendo però anche varie innovazioni. L'età media di chi entrava nei ranghi dell'esercito romano (sia da ausiliario che da legionario) andava dai 18 ai 23 anni, ma sono accertati anche casi di soldati arruolati a 14 anni. La ferma di un ausiliario durava circa 25 anni (anche se ci sono casi di ausiliari che hanno servito Roma anche per 28 anni). Altro Collezionismo; Armi e Forze Speciali; Attualità - Economia Imperivm - Le Grandi Battaglie di Roma Imperivm: Le grandi battaglie di Roma è un videogioco strategico in tempo reale, sviluppato da Haemimont Games nel 2004. È il terzo videogioco della serie, sequel di Imperivm - Le guerre puniche e prequel di Imperivm Civitas: il videogioco ha ereditato dal prequel grafica e sistema di gioco, aggiungendo però anche varie innovazioni. Acquista l'articolo Grandi battaglie dell'esercito romano (Le) ad un prezzo imbattibile. Consulta tutte le offerte in Storia antica, scopri altri prodotti Zerbini Livio In tutto questo lunghissimo tempo, le "virtù" romane, con il contorno fatale di imperialismo, capacità di lasciare strade, leggi e diritto di cittadinanza, insieme alla spietatezza dell'essere romani, ha ceduto il campo a quello che siamo oggi: sfaticati, appassionati di concetti quali i diritti ed i diritti acquisiti, pieni di eredità culturali ed artistiche che non sappiamo mettere ... Le grandi battaglie dell'esercito romano di Livio Zerbini - Odoya: prenotalo online su GoodBook.it e ritiralo dal tuo punto vendita di fiducia senza spese di spedizione. Le grandi battaglie dell'esercito romano . By Livio Zerbini. Abstract. Se Roma, da piccolo villaggio di pastori, riuscì a divenire un grande Impero, dominando per oltre mille anni il mondo mediterraneo, gran parte del merito va attribuito al suo esercito, che costituì una potente e micidiale "macchina" bellica. Macrostoria e microstorie - in questo ambito - perdono così le loro differenze, come si evince dal bellissimo libro di Livio Zerbini, Le grandi battaglie dell'esercito romano, Odoya, Bologna 2015. Mastodontico, multiculturale, costosissimo.Questo era diventato l'esercito romano negli ultimi anni dell'impero. Niente a che vedere con la prima armata, fondata secondo la leggenda dal primo re di Roma, Romolo, reclutando volontari dalle tre tribù che costituivano la base del regno.. Fin dagli anni della monarchia l'unità di base dell'esercito era la legione: la prima era composta da 3.000 ... Le Grandi Battaglie Dell'esercito Romano è un libro di Zerbini Livio edito da Odoya a luglio 2015 - EAN 9788862882804: puoi acquistarlo sul sito HOEPLI.it, la grande libreria online. Nell'antichità grandi frombolieri furono i Rodii (dell'isola di Rodi), ma soprattutto gli abitanti delle Isole Baleari, i quali vennero ampiamente utilizzati come mercenari dai siracusani, ... per cui spesso si lanciavano avanti nelle battaglie, ... Dato la riforma mariana dell'esercito romano, ... Scegli tra i 232 libri di Antichità in Militaria e Araldica disponibili per l'acquisto online su HOEPLI.it Un secondo esempio è la Battaglia di Canne. I romani decisero di ingaggiare Annibale a Canne, con circa 86.000 truppe romane e alleate. Hanno ammassato la loro fanteria in una formazione più profonda del solito, mentre Annibale circondava il suo nemico, intrappolando la maggior parte dell'esercito romano, che fu poi massacrato....