La migliore libreria online gratuita

Cecità

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 26/02/2013
DIMENSIONI PER FILE: 9,61
ISBN: 9788807881572
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: José Saramago
PREZZO: GRATIS

Tutti i libri che hai letto e scaricato da noi

Descrizione:

In un tempo e un luogo non precisati, all'improvviso l'intera popolazione diventa cieca per un'inspiegabile epidemia. Chi è colpito da questo male si trova come avvolto in una nube lattiginosa e non ci vede più. Le reazioni psicologiche degli anonimi protagonisti sono devastanti, con un'esplosione di terrore e violenza, e gli effetti di questa misteriosa patologia sulla convivenza sociale risulteranno drammatici. I primi colpiti dal male vengono infatti rinchiusi in un ex manicomio per la paura del contagio e l'insensibilità altrui, e qui si manifesta tutto l'orrore di cui l'uomo sa essere capace. Nel suo racconto fantastico, Saramago disegna la grande metafora di un'umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose su una base di razionalità, artefice di abbrutimento, violenza, degradazione. Ne deriva un romanzo di valenza universale sull'indifferenza e l'egoismo, sul potere e la sopraffazione, sulla guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con un catartico spiraglio di luce e salvezza.

...cchio sinistro. La cecità totale arrivò poi qualche anno più tardi su un campetto di calcio ... Cecità (romanzo) - Wikipedia ... . Bocelli diventerà cieco a causa di una pallonata sull'occhio destro (l'unico dal quale riusciva a scorgere la luce e i colori). Cecità. cfloris - 20/05/2013 18:04. Su Saramago si è già detto tutto, il suo modo di scrivere (la gestione "originale" dei dialoghi, le incursioni della voce narrante a puntualizzare, esternare opinioni, ad anticipare sviluppi) può creare in alcuni un ostacolo alla lettura, ma a me è proprio questo suo stile ad entusiasmare. In una città qualunque, di un Paese qualunque, un automobilista è fermo al semaforo, in at ... Cecità - José Saramago - Libro - Feltrinelli - Universale ... ... . In una città qualunque, di un Paese qualunque, un automobilista è fermo al semaforo, in attesa del verde, quando si accorge di perdere la vista. All'inizio pensa si tratti di un disturbo passeggero, ma non è così. Gli viene diagnosticata una malattia sconosciuta: un "mal bianco" che avvolge le vittime in un candore luminoso, simile […] La cecità congenita (o precoce) totale implica notevoli difficoltà nelle acquisizioni sensomotorie elementari, nell'apprendimento per imitazione, nelle rappresentazioni simboliche di più alto livello ecc., praticamente in tutto ciò che concerne l'elaborazione cognitiva dello spazio e del movimento. La cecità cancella ogni pietà e fa precipitare nella barbarie, scatenando un brutale istinto di sopravvivenza. Nella forma di un racconto fantastico, Saramago disegna con maestria, essenzialità e nettezza la grande metafora di un'umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose razionalmente, artefice di abbrutimento, crudeltà, degradazione....