La migliore libreria online gratuita

Copisti a Roma nel Quattrocento

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 01/01/2006
DIMENSIONI PER FILE: 10,63
ISBN: 9788883341885
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Elisabetta Caldelli
PREZZO: GRATIS

Qui troverai il libro Copisti a Roma nel Quattrocento pdf

Descrizione:

Indagare sui copisti, questi oscuri e spesso trascurati personaggi pure tanto invocati dagli studi sulla tradizione manoscritta dei testi, è l'oggetto principale di questo libro. Il punto di vista scelto è quello della Roma quattrocentesca, una realtà sfuggente perché in pieno divenire, travagliata dai mutamenti che l'avrebbero vista, nell'arco di un secolo, passare da piccolo comune in balia di riottose famiglie nobiliari e di "bovattieri" a rinnovata sede del Papato e a città rinascimentale.

...7,50 ... IBR-Online Internationale Bibliographie der Rezensionen geistes- und sozialwissenschaftlicher Literatur [International Bibliography of Book Reviews of Schorlarly Literature in the Humanities and Social Sciences] F ... Copisti a Roma nel Quattrocento - Viella ... . Di Cesare, Per un catalogo dei manoscritti datati della Biblioteca Angelica di Roma. Un primo rendiconto, in "Annali della Scuola speciale per archivisti e bibliotecari" 10, 1970, pp. 7-24, in part. 10, 21. [Per.417] P. Cherubini, Giovanni da Itri: armigero, fisico e copista, in Scritture, biblioteche e stampa a Roma nel Quattrocento. pp. 401-418; Elisabetta Caldelli, Copisti a Roma nel Quattrocento, ... Copisti a Roma nel Quattrocento - Viella ... . 7-24, in part. 10, 21. [Per.417] P. Cherubini, Giovanni da Itri: armigero, fisico e copista, in Scritture, biblioteche e stampa a Roma nel Quattrocento. pp. 401-418; Elisabetta Caldelli, Copisti a Roma nel Quattrocento, Roma, Viella, 2006. Roma nel Rinascimento: una città di immigrati 75 turca9. Il flusso di personale laico ed ecclesiastico dalla Penisola a Roma procede a ondate: ogni elezione papale provoca l'arrivo dei conterranei del nuovo pontefice, che (108579) Caldelli,Elisabetta. Copisti a Roma nel Quattrocento. Indagare sui copisti, questi oscuri e spesso trascurati personaggi pure tanto invocati dagli studi sulla tradizione manoscritta dei testi, è l'oggetto principale di questo libro. Il punto di vista scelto è quello della Roma quattrocentesca, una realtà sfuggente perché in pieno divenire, travagliata dai mutamenti che l'avrebbero ... Copisti a Roma nel Quattrocento. Storia delle camere. Settanta. Gli ultimi giorni dell'ammiraglio. Ascetica meditata. In altre parole. L' internet. Funghi dalle nostre montagne, da boschi e prati. Buoni, meno buoni, tossici e velenosi. Un' orchestra sopportabile. La musica strumentale italiana tra XVIII e XIX secolo. UMANESIMO. - Con questo nome si designa quel periodo letterario, culminante nel sec. XV, che corrisponde all'aspetto peculiarmente filologico del Rinascimento (v.): determinato dalla coscienza della necessità, in contrasto con le concezioni medievali, di ritornare all'arte e al pensiero antichi, per impedire che al tutto perissero - onde l'ansiosa ricerca dei codici di materia profana ... Copisti a Roma nel Quattrocento Caldelli Elisabetta edizioni Viella collana Scritture e libri del Medioevo , 2006 Indagare sui copisti, questi oscuri e spesso trascurati personaggi pure tanto invocati dagli studi sulla tradizione manoscritta dei testi, è l'oggetto principale di questo libro. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIPARTIMENTO DI STUDI LINGUISTICI E LETTERARI DIPARTIMENTO DI SCIENZE STORICHE, GEOGRAFICHE E DELLANTICHITÀ Corso di Laurea Magistrale in Filologia Moderna Di mia propria mano. Le sottoscrizioni dei copisti "italiani" del Quattrocento nei codici della Biblioteca Riccardiana di Firenze. Testo del curatore. Il manoscritto tramanda le Antichità Romane di Dionigi d'Alicarnasso tradotte da Lampugnino Birago. Fu commissionato da papa Paolo II (1417-1471), vergato da Antonio di Domenico da Toffia tra il 1469-70 -data ricavabile dai mandati di pagamento- e decorato, secondo Ruysschaert, nella pagina di incipit dallo Pseudo-Michele da Carrara e nelle inziali di capitolo da ... Guida storico-artistica, a cura di S. Boesch Gajano - L. Pani Ermini - B. Toscano, Cinisello Balsamo 2002, pp. 91-94; E. Caldelli, Copisti a Roma nel Quattrocento, Roma 2006, p. 193; G. Donati, L'orthographia di Giovanni Tortelli, Messina 2006, pp. 234-236, 323-325; C. Caby, Ambrogio Massari, percorso biografico e prassi culturali, in La carriera di un uomo di curia nella Roma del Quattrocento. ESAURITO Studi analitici ed inediti censimenti tracciano i percorsi della società romana nel secolo dell'Umanesimo. Il lavoro di copisti e tipografi, l'analisi del costo del libro, i prodotti letterari, la formazione delle biblioteche e la storia familiare restituiscono a Roma un'identità al di là del mito. Cal 1 = Elisabetta Caldelli, Copisti a Roma nel Quattrocento, Roma, Viella , 2006 (Scritture e libri del medioevo, 4). CH Col = e-codices. Virtual ... Copisti a Roma nel Quattrocento. Elisabetta Caldelli. 2006, pp. 320. € 50,00-5% € 47,50. Titulus. I manoscritti come fonte per l'identificazione dei testi mediolatini. Richard Sharpe. 2005, pp. 262. € 28,00-5% € 26,60. Codicologia trecentesca della Commedia. Entro e oltre l'antica vulgata. Teresa De Robertis, Digrafia nel Trecento. Digrafia nel Trecento: Andrea Lancia e Francesco di ser Nardo da Barberino. Università. Università degli Studi di Trento...