La migliore libreria online gratuita

Quella donna in Vaticano. Odiata e temuta dal popolo e dalla Curia, condizionava ogni decisione del Papa

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 29/11/2013
DIMENSIONI PER FILE: 3,55
ISBN: 9788896786956
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Massimo G. Bucci
PREZZO: GRATIS

Il miglior Quella donna in Vaticano. Odiata e temuta dal popolo e dalla Curia, condizionava ogni decisione del Papa pdf che troverai qui

Descrizione:

Papa Innocenzo X, di natura tranquilla e pacifica, si trovò costretto a scontrarsi militarmente con Ranuccio II Farnese, duca di Castro e Ronciglione. L'attacco delle truppe papali venne sferrato contro la città di Castro, capitale del ducato, che rapidamente capitolò. Ma ecco che, contravvenendo a quanto in precedenza sottoscritto nel trattato di resa, il Pontefice ordinò che la cittadina fosse rasa al suolo ed i suoi abitanti esiliati in altre terre. La Storia ancora non ha compreso le ragioni che indussero il mite Papa a compiere un gesto così sconsiderato e crudele. Ma all'ombra di Innocenzo X viveva, con un'assidua ed intima frequentazione delle stanze pontificie, una donna spregiudicata, avida di potere e di ricchezza, temuta ed odiata dalla curia e da tutto il popolo romano, ma autorevole ed ascoltata consigliera del Pontefice. Quali vantaggi avrebbe potuto ottenere la cinica nobildonna, da un gesto così atroce e sconsiderato che oscurò ed infangò agli occhi delle corti, sia italiane che straniere, l'immagine del Papa?

...dirette hanno aperto uno scenario per molti aspetti ... Quella donna in Vaticano. Odiata e temuta dal popolo e ... ... ... Nel 1934 il Nogara gli propose di assumere Hermine Speier, brillante archeologa tedesca nata nel 1898. Una donna, dunque - non si era mai fatto, in Vaticano! - ma la cosa che avrebbe fatto risultare ancora più audace la scelta del Papa fu che si trattava anche di una ebrea. L'Europa era allora in piena tormenta antisemita. Fin dall'inizio del vangelo di Luca, Maria esalta Dio, suo « salvatore » (Lc 1,47) e Zaccaria benedice « il Signore, Dio d'Israele perché ha [...] operato una redenzione per il suo popolo » (Lc ... Storia della donna nel cristianesimo - Wikipedia ... ...] operato una redenzione per il suo popolo » (Lc 1,68); il tema della salvezza ricorre quattro volte nel « Benedictus », 91 con successive precisazioni: si passa dal desiderio di essere liberati dai nemici (1,71.74) a quello di essere liberati ... Un intreccio, quello tra Concilio e mondo delle donne, ricostruito anche nei due volumi realizzati dal Cti: uno scientifico, «Tantum aurora est. Donne e concilio Vaticano II», e uno più ... Infine, ha aggiunto, «il vescovo non è mai distante dal popolo, non usa atteggiamenti che lo portano a essere distante dal popolo; anzi il vescovo tocca il popolo e si lascia toccare dal popolo. Città del Vaticano In Vaticano il mondo femminile si mobilita, si aggrega, si mette in relazione. In parole povere le donne che lavorano in curia hanno iniziato a fare rete a livello... Ecco la "Storia del Vaticano. Dalle origini ai giorni nostri" La ripercorre il libro di Paolo Scandaletti: le radici nell'antichità remota con Abramo e Mosè, Cristo e gli Apostoli in ... In ogni caso, Congar ha pienamente ragione quando afferma che la teologia (della Curia romana) ritiene che i poteri che il papato si attribuisce e, di fatto, esercita in tutti gli ambiti che vuole, provengono direttamente da Dio, come è il caso della cosiddetta "potestà di giurisdizione" alla quale il canone 129 riconosce «origine divina». È uno dei tanti casi in cui "il giuridico ... Linkiesta è un piccolo giornale di opinione, di analisi e di approfondimento letto da alcuni milioni di persone ogni mese. È un giornale libero e indipendente, gratuito e accessibile a tutti fin ... I Curdi: come e perché un intero popolo viene strumentalizzato e continua a morire La Turchia, ha un problema con i curdi, tutti. È un problema condiviso dalle altre nazioni in cui le grandi ... LA DONNA NEL MAGISTERO DOPO IL VATICANO II Carmen Aparicio Valls (Ricerche Teologiche, anno XIII/2002, n. 1, Edizioni Dehoniane) Dopo il Vaticano II sono numerosi gli interventi di Paolo VI e di Giovanni Paolo II sul tema della donna nella Chiesa e nella società, molte le lettere, i discorsi, i messaggi... molto il lavoro di riflessione fatto. All'interno del Vaticano l'omosessualità esiste e non solo, l'incidenza è ben più alta rispetto a quanto respira bel lontano dalle mura di San Pietro. Di lobby gay all'interno della Chiesa si parla da anni eppure mai nessuna inchiesta è stata abbastanza incisiva da sollevare davvero la questione - come se non si volesse proferire a riguardo - all'interno stesso della Curia. Donne e Concilio Vaticano II, Zürich, LIT 2012; Maria Chiaia, Donne d'Italia. Il Centro Italiano Femminile, la Chiesa, il Paese dal 1945 agli anni Novanta , Roma, Studium 2014; Liviana Gazzetta, Tina Anselmi e la costruzione di una politica femminile, in Maria Teresa Mori, Alessandra Pescarolo, Anna Scattigno, Simonetta Soldani (a cura di), Di generazione in generazione. Il medioevo in conclusione, secondo Cammarosano, eredita in generale "ambedue le tendenze ostili alle donne, quella anti-femminile che considera la donna essere inferiore e quella, coesistente e speculare e che potremmo definire misogina, che vede nella femmina una forma di superiorità, espressa segnatamente nella sfera sessuale, e che perversamente si realizza nel soggiogare il maschio e ......