La migliore libreria online gratuita

Perché state a guardare il cielo? Le due strade per incontrare Dio

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 19/11/2013
DIMENSIONI PER FILE: 10,14
ISBN: 9788834326183
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Bruno Maggioni
PREZZO: GRATIS

Bruno Maggioni libri Perché state a guardare il cielo? Le due strade per incontrare Dio epub sono disponibili per te dopo la registrazione sul nostro sito web

Descrizione:

"Perché state a guardare il cielo?": la domanda provocatoria che gli angeli rivolgono ai discepoli dopo l'ascensione di Gesù potrebbe essere posta ancora oggi. Sono infatti moltissimi quelli che pensano di dover trovare Dio nei 'cieli' della preghiera o della liturgia. Ma il cristianesimo non è anzitutto la religione del tempio o del culto. Andare in chiesa è certo importante, ma non basta. Il Dio di Gesù si fa piuttosto trovare nella concretezza delle relazioni umane, in modo speciale nella dedizione a coloro che soffrono. Il biblista Bruno Maggioni, così attento alla lettura esistenziale della Bibbia, ci ricorda questa caratteristica specifica del cristianesimo con un percorso che attraversa l'Antico e il Nuovo Testamento, dalla polemica dei profeti contro il culto ipocrita fino alla inaudita predicazione di Gesù sul sabato e l'uomo, e che ci restituisce il culto biblico e cristiano nella sua verità di spazio privilegiato dell'incontro fra l'uomo e Dio. Un incontro al cui centro sta la Parola che narra e istruisce e che impegna l'uomo in un'assunzione di responsabilità nei confronti della vita e degli altri.

...il cielo è οὐρανός, ouranós, sia in senso fisico che spirituale ... Perché state a guardare il cielo? Le due strade per ... ... . In alcune lingue antiche e moderne si usano due parole differenti per i due significati. In inglese sky (di origine nordica) è il cielo in senso comune o scientifico, mentre heaven è il cielo ... Non sto insinuando che solo per motivi religiosi si dovrebbe guardare il cielo... vi spiego da cosa nasce questa domanda: come forse saprete sono a Pechino e oggi, dopo quasi due giorni di pioggia, finelmente si vede il cielo (la cappa di smog ci ha dato tregua). Si vedevano le stelle, stasera. Solo che io e i miei amici italiani mi ... "Perché state a guardare il cielo?". Commento al Vangelo ... ... . Si vedevano le stelle, stasera. Solo che io e i miei amici italiani mi sa che siamo gli unici ad essersene accorti. Guardando il cielo siamo migliori di quello che siamo, meno attenti al contingente, aperti, cosmopoliti. Volete la prova? C'è il libro di Amedeo Balbi, "Dove sono tutti quanti?". Un viaggio ... Erminia la stava a guardare a bocca aperta. - Senti, bambina, tu hai la febbre. Mesciamoci del the -. Due giorni dopo, per guarire della febbre, che le aveva trovato la sua Erminia, le disse: - Andrò in Brianza con Rinaldi. L'aria, l'ossigeno, la quiete, il canto degli usignoli, la famiglia... Che peccato non ci abbia dei bambini da cullare! Il cielo è lo spazio siderale percepibile della Terra o, per estensione, da un qualsiasi altro corpo celeste, visto dalla superficie.In presenza di una atmosfera si presenta con colori diversi a causa della rifrazione e diffusione della luce nell'atmosfera. Nel caso specifico del cielo terrestre, si presenta di colore variabile a causa dell'atmosfera terrestre e delle differenti condizioni di ... 2 O Signore, nostro Dio, quanto è grande il tuo nome su tutta la terra: sopra i cieli si innalza la tua magnificenza. 3 Con la bocca dei bimbi e dei lattanti affermi la tua potenza contro i tuoi avversari, per ridurre al silenzio nemici e ribelli. 4 Se guardo il tuo cielo, opera delle tue dita, la luna e le stelle che tu hai fissate, Come prima presso il sepolcro (cfr Lc 24,4), appaiono anche ora due uomini in vesti bianche e rivolgono un messaggio: «Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che di mezzo a voi è stato assunto in cielo, verrà allo stesso modo in cui l'avete visto andare in cielo» ( At 1,11). Per esempio, Mosè vide Dio da dietro, proprio perché non si poteva guardare il suo volto (Es 33:21-23). Quindi in un certo senso lo vide, ma non nel senso di Gv 1:18. Infatti, è implicito nella seconda parte di Es 33:20 ("l'uomo non può vedermi e vivere") che in quel senso non l'abbia visto, siccome Mosè sopravvisse. Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi, perché il regno dei cieli è vicino». Mentre camminava lungo il mare di Galilea, vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori. E disse loro: «Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini». 1. Invito agli sposi. Carlo Maria Martini, La famiglia alla prova. Il Signore chiama solo per rendere felici.Le possibili scelte di vita, il matrimonio e la vita consacrata, la dedizione al ministero del prete e del diacono, l'assunzione della professione come una missione possono essere un modo di vivere la vocazione cristiana se sono motivate dall'amore e non dall'egoismo, se comportano una ... Perché il cielo è anche dentro di te: è tanto vasto all'interno quanto lo è all'esterno. Noi ci troviamo al confine tra il cielo interiore e il cielo esterno ed essi hanno esattamente la stessa dimensione. (Osho) Per questo preferisco di gran lunga l'autunno alla primavera, perché in autunno si guarda il cielo. In primavera la terra. E poiché essi stavano fissando il cielo mentre egli se n'andava, ecco due uomini in bianche vesti si presentarono a loro e dissero: "Uomini di Galilea, perché state a guardare il cielo? Questo Gesù, che di mezzo a voi è stato assunto fino al cielo, tornerà un giorno allo stesso modo in cui l'avete visto andare in cielo "....