La migliore libreria online gratuita

Machiavelli e i suoi interpreti

FORMAT: PDF EPUB MOBI
DATA DI RILASCIO: 01/01/2006
DIMENSIONI PER FILE: 4,35
ISBN: 9788883424922
LINGUAGGIO: italiano
AUTORE: Luca D'Ascia
PREZZO: GRATIS

Divertiti a leggere Machiavelli e i suoi interpreti Luca D'Ascia libri epub gratis

Descrizione:

Il presente volume riunisce cinque saggi sul pensiero e la fortuna di Machiavelli, esponendone in termini generali le categorie filosofiche, studiandone la presenza sotterranea nel dibattito seicentesco sulla libertà di coscienza, esaminando l'interpretazione contemporanea che ne diede Antonio Gramsci, indagandone l'influenza sulla storiografia, persino al di fuori dei confini europei. Se oggi il potere si configura sempre più come "rete" impersonale, sistema in cui identità collettiva e comportamento pubblico costituiscono un tutt'uno, in pensatori come Machiavelli o Spinoza ritroviamo invece l'idea di uno Stato costruito in funzione di necessità umane idealmente universali, "scientificamente" analizzabili. Una concezione moderna della politica che a suo tempo poté sembrare brutalmente laica, ma che ci appare in fondo rassicurante rispetto alla manipolazione mediatica della rissa delle culture in cui rischia di degenerare la "teologia politica" contemporanea.

...ei 550 anni dalla nascita I più recenti La polarizzazione del mercato ... Machiavelli e i suoi interpreti - Luca D'Ascia - Libro ... ... ... Machiavelli e i suoi interpreti on Amazon.com. *FREE* shipping on qualifying offers. Forzature ermeneutiche. La manipolazione del pensiero di Machiavelli ha inizio nella seconda metà secolo XVI, da parte di autori che indicano con la parola machiavellismo l'arte di governare ispirata a un puro utilitarismo, in base al quale il governante, indipendentemente da ogni considerazione di carattere morale, si serve di ogni espediente, anche il più subdolo o spietato, pur di ... Quelle di Machiavelli e quelle dei suoi interpreti più efficaci e ... Machiavelli e i suoi interpreti Pdf Download - Calcio ... ... ... Quelle di Machiavelli e quelle dei suoi interpreti più efficaci e più veri, Ciliberto tra questi. Dopo aver appena curato l' Introduzione a Niccolò Machiavelli. Secondo molti il suo inizio è rappresentato dalla rivoluzione scientifica: ... secondo molti interpreti, i suoi riferimenti alla libertà sarebbero in realtà ... Machiavelli e Lucrezio. Il Principe di Machiavelli: trama e analisi del trattato di politica considerata l'opera più significativa dello scrittore fiorentino Machiavelli vedeva l'uomo politico capace di risollevare l'Italia, se interprete di una volontà condivisa. A ogni modo il bene dello stato , che consiste nel soffo-care le lotte intestine e nel respingere le aggressioni esterne, a suo parere legittimava l'impiego di mezzi "immorali", come ferocia, menzogna, tradimento. Lo Machiavelli fu attaccato dalla Controriforma e i suoi libri vennero inclusi nell'Indice dei libri proibiti nel 1559; il gesuita Possevino disse che le sue opere erano frutto del diavolo, ma c'è stata una lettura di Machiavelli, da Traiano Boccalini a Ugo Foscolo, che lo ha difeso. Analizzare l'opera di Machiavelli vuol dire entrare nei suoi meandri più cupi, nel suo realismo ... scrivo sui libri, sui loro autori, per interpretare e trasformare. Filosofeggio dunque sono ... Niccolò Machiavelli / Biografia Niccolò Machiavelli nacque a Firenze da una famiglia di modesta agiatezza. Abbiamo poche notizie sui suoi primi anni, e sappiamo che ebbe un'educazione ... Certo, se Machiavelli è il maggiore interprete dello spirito rinascimentale e se «Il principe» e «La mandragola» sono, rispettivamente, il maggior trattato politico e la più riuscita commedia teatrale, allora bisogna modificare, almeno un poco, l'immagine universalmente diffusa di un Rinascimento bello e luminoso, nel quale l'arte e il pensiero italiani raggiungono le altezze più ... Machiavelli, come pochi altri, è stato accompagnato nei secoli da esecra-zione e da entusiasmo, così come da numerosi fraintendimenti di senso op-posto. Machiavelli non disse mai che «il fi ne giustifi ca i mezzi»1, anche se già dal cinquecento il suo pensiero fu associato al "machiavellismo" e alla "Ragion di Stato"2. Luca D'Ascia, Machiavelli e i suoi interpreti, Pendragon, Bologna, 2006 P. Carta - C. Del Vento - X. Tabet (a cura di), Scritti sul Principe di Niccolò Machiavelli , Nicolodi, 2004 Contiene, tra l'altro, I Pensieri intorno al Principe di Ridolfi e le Considerazioni su di essi di Ugo Foscolo. Come sempre succede con i classici del pensiero, anche Machiavelli rischia di restare intrappolato non solo in stereotipi duri a morire ma anche in analisi autoreferenziali, anche perché si dimentica spesso il contesto storico e culturale nel quale un pensiero germoglia e sboccia. Tenuto conto che la lezione metodologica di Quentin Skinner, diffusasi in ambito […] E' evidente la polemica con Machiavelli, che aveva cercato di interpretare la storia e la politica sulla base di categorie esemplari e di valori assoluti. Infatti Machiavelli, a forza di schematizzare certi suoi princìpi o certi esemplari politici e umani, finiva per vedere il caso individuale adattato alla sagoma dei suoi schemi. Machiavelli e i suoi interpreti D'Ascia Luca, 2006, Pendragon; Machiavelli nella storiografia e nel pensiero politico del XX secolo. Atti del Convegno (Milano, 16-17 maggio 2003) 2006, Giuffrè; Machiavelli senza i Medici (1498-1512). Scrittura del potere/potere della scrittura....